Come prenotare: istruzioni e modulo da compilare
Non tutti sanno che le università hanno tre missioni. La prima e la seconda sono inerenti la ricerca e la didattica mentre la terza è genericamente indicata come “Terza Missione” ed implica tutto ciò che ha a che vedere con il riversare sul territorio e sulle comunità di riferimento i risultati delle prime due. In particolar modo i risultati delle attività di ricerca, perché è attraverso ciò che studiano e ricercano i nostri docenti che si contribuisce anche al miglioramento della nostra società.
L’Università di Verona sente forte, quindi, l’impegno verso le comunità affinché possano ‘vivere’ l’ateneo come luogo aperto, dove è possibile fruire delle scoperte e degli approfondimenti critici, comprendere le metodologie e discutere sui risultati su cui si fonda la ricerca scientifica.
La grande sfida è di raccontare tutto questo con modi, linguaggi e attività che coinvolgano i pubblici di riferimento al fine di condividere il “piacere della conoscenza”. Ed è proprio su questo piacere, e sulla volontà di diffonderlo nelle generazioni dei più piccoli tramite lo strategico rapporto dialogico con il mondo della scuola e delle famiglie, che nasce Kidsuniversity Verona.
Giunta alla quarta edizione, Kidsuniversity Verona – co-organizzata con gli storici partner di Pleiadi Science Farmer – si svolgerà dal 13 al 23 settembre, proponendo come ormai da tradizione laboratori per scuole, insegnanti e famiglie, eventi, workshop e momenti di riflessione nonché il rilancio di buone pratiche di didattica innovativa.
Il nostro ateneo aprirà le porte ad alunni/e delle ultime tre classi della scuola primaria (III, IV e V) e della scuola secondaria di primo grado per coinvolgerli, attraverso una ricchissima offerta di laboratori tenuti da ricercatori e docenti universitari, nel mondo della ricerca e della sperimentazione scientifica (KidsLab Università).
Ulteriori proposte didattiche sono offerte dai qualificati partner di Kidsuniversity che, grazie al loro contributo, arricchiscono l’offerta di laboratori per le scuole (KidsLab Partner).

Da quest’anno Kidsuniversity Verona sbarca anche a Rovereto, con laboratori per le scuole del territorio dove incidono alcuni corsi dell’ateneo e conferma la sua presenza nella sede del Polo scientifico didattico “Studi sull’impresa” di Vicenza.

Confermati e numerosi anche i TeachersLab, workshop di aggiornamento professionale dedicati, il pomeriggio, agli insegnanti. Un’occasione per valorizzare lo scambio di saperi tra università e scuola.
Per partecipare ai KidsLab e ai TeachersLab è necessaria la prenotazione.
Il programma completo di Kidsuniversity Verona, che verrà svelato i primi giorni di settembre, prevede anche un ricco calendario di laboratori per bambini e ragazzi (KidsLab per tutti) realizzati, il pomeriggio e nel week end, grazie alla sinergia con associazioni, enti e realtà del territorio e i Family Lab, visite guidate e laboratori in cui i più piccoli potranno condividere un’esperienza di conoscenza insieme alla loro famiglia.
Non mancherà la consueta cerimonia finale Doctor Kids, dedicata ai partecipanti dei KidsLab scuole e alle loro famiglie, che quest’anno sarà ospitata nella splendida cornice del Teatro Nuovo di Verona, per celebrare insieme, nel cuore della città, il piacere della conoscenza.
“La strada che porta alla conoscenza è una strada che passa per dei buoni incontri” diceva il filosofo Spinoza.
Con Kidsuniversity 2018 vi proponiamo di percorrere insieme questa strada e di stupirci dei buoni incontri che ci offrirà.

 

PER INFORMAZIONI
PLEIADI
Lun/ven 9:00 – 13:00
Telefono: 049 701778
Mail: kids-vr@gruppopleiadi.it
Pagina facebook: KidsUniversityVerona

 


CREDITS

Ideazione e coordinamento
Tiziana Cavallo, Francesca Scarazzato
Università di Verona
Lucio Biondaro, Alessio Scaboro
Pleiadi

Segreteria organizzativa
Carmela Russo , Silvia Biondaro, Chiara Trevisin
Pleiadi
Francesca Scarazzato, Rita Graziani
Università di Verona

 

Sito web
Paolo Rucci
Università di Verona

Ufficio stampa e Social media
Roberta Dini, Giovanni Cerutti, Francesca Nazzaro
Università di Verona

Coordinamento grafico
Chiara Antonioli
Università di Verona

Progetto grafico
Advision
www.ad-vision.it

Illustrazioni
Greta Magazza