KidsLab Partner

  I laboratori per le scuole sono già tutti prenotati

 

Calendario

 

 

 

 TOCATÌ. FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI GIOCHI IN STRADA

 Codice 46  Turno A e B

 AQUILONI IN LIBERTÀ

AGA e Tocatì in collaborazione con il professor Maurizio Bisardi dell’IPSIA G. Giorgi

 Università di Verona – prato della mensa – Polo didattico Zanotto – viale dell’Università 4 – Veronetta.

“Aquiloni in libertà” è un progetto sviluppato da un gruppo di studenti e docenti dell’IPSIA G. Giorgi di Verona coordinati dal prof. Maurizio Bisardi. “Aquiloni in libertà” è un laboratorio in cui il bambino diventa protagonista del proprio gioco. L’aquilone viene infatti materialmente costruito dal ragazzino che poi può portarselo a casa. Costruirsi un gioco con le proprie mani è molto più soddisfacente e didatticamente valido che acquistarlo già fatto!

L’aquilone è sinonimo di leggerezza e volare è stato da sempre sinonimo di libertà, di spazi infiniti, di fantasia senza limiti. Affidare un aquilone al vento significa affidargli la propria fantasia, essere liberi di volare sopra le case, i palazzi, il verde delle montagne e l’azzurro del mare, immaginando di librarsi nel cielo blu per osservare tutte le meraviglie che l’aquilone vede durante il suo volo in libertà.

 

 

TOCATÌ. FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI GIOCHI IN STRADA

 Codice 47  Turno A e B

 ASTRONOMIA CON IL PICCOLO PRINCIPE

AGA e Tocatì in collaborazione con: Reinventore srl

Università di Verona – prato della mensa – Polo didattico Zanotto – viale dell’Università 4 – Veronetta.

 Con l’aiuto di immagini e modelli tridimensionali, si approfondiscono i movimenti della Terra, della Luna e delle stelle, sia dal punto di vista della Terra, sia con uno sguardo esterno grazie ad un Sistema Solare composto da palle, mappamondi e una potente lampada. Si indagano così i diversi fenomeni legati ai moti celesti: le fasi lunari, le eclissi, l’alternanza delle stagioni, i fusi orari, i movimenti delle costellazioni, oltre ai tramonti che tanto piacciono al Piccolo Principe.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: Lettura del cap. XVI de “Il piccolo principe”.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: verrà consegnato un libro sulle stelle. Sito www.reinventore.it

 

 

COMUNE DI VERONA, UFFICIO DI STATISTICA E ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA, SEDE DI VENEZIA

Codice 48  Turno A e B

1, 10, 100, 1000 NOTTI DI LUNA. PROBABILITA’ IN FIABA

Biblioteca Civica – via Cappello 27 – Verona.

Lettura di una fiaba statistica e laboratorio: il mondo “freddo dei numeri” e quello “coinvolgente dell’immaginazione” giocano insieme!

La fiaba racconta ai bambini la legge dei grandi numeri. Nel paese di Chisaquanto, ogni notte una strega lancia in cielo una luna, e ogni notte il mercante Amleto attende di vedere che faccia uscirà. La luna d’argento illuminerà il suo viaggio verso un luogo in cui vendere le sue mercanzie. La luna nera lo obbligherà ad attendere nella notte buia. Ogni notte un dubbio, ogni notte due possibilità. Una, dieci, cento, mille notti di luna… quante ne trascorrerà in viaggio, il mercante Amleto? Il mistero viene risolto grazie all’arguzia di Ada, la figlia del mercante.

Dopo la lettura i bambini faranno volare in aria cento lune di carta per poi contare quante volte esce la faccia nera e quante quella bianca. Ripetendo l’operazione si osserva come, man mano che il numero di lune aumenta, la frequenza relativa di uscita di lune bianche e nere si avvicina al 50%.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: lettura diLe Streghe di Bayes e altre storie. Fiabe statistiche per bambine e bambini curiosi”, ed. Istat. Scaricabile gratuitamente al link https://www.istat.it/it/archivio/204260

 

GARDALAND SEA LIFE AQUARIUM

Codice 49  Attenzione!  Variazione orari: Turno A ore 10-11 , Turno B ore 11-12

LE MANI NELL’ACQUARIO: ALLESTIAMOLO INSIEME!

 Gardaland SEA LIFE Aquarium – Via Derna 4 – Castelnuovo del Garda.

 Acqua dolce o acqua salata? Sabbia o ghiaia? Dopo una prima conoscenza su alcune caratteristiche dell’acqua e dei diversi ambienti acquatici, i bambini impareranno ad allestire un vero e proprio acquario con le proprie mani. Creare un acquario non è mai stato così divertente.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: mostrare agli alunni le immagini degli animali che poi introdurremo nel nostro acquario al Sea Life: stella marina, pesce scorpione, cavalluccio marino, razza, medusa.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: la costruzione di un mini impianto di depurazione. Alle insegnanti verrà consegnata una scheda con tutti i passaggi per la realizzazione.

 

PLEIADI

Codice 50  Turno A e B

ROBO – TEACH

Piastra odontoiatrica – aula 5 – Policlinico – Piazzale L. Scuro 10 – Borgo Roma.

 Creatività, ingegno e innovazione, pilastri del mondo contemporaneo, trovano la possibilità di allenarsi nella robotica educativa. Questa disciplina nasce da discipline come: meccanica, automazione, elettronica, informatica ed ha pertanto in sé moltissimi elementi formativi. Il laboratorio è strutturato in tre parti, introducendo da prima concetti di base della robotica. Si inizierà con la semplice costruzione di macchine automatizzate per poi passare nella seconda e terza parte ad usare robot già programmati. Infine, si cimenteranno nella progettazione di ambienti dove robot da loro programmati potranno agire. Scopo dell’attività è anche quello di stimolare l’ingegno e le capacità di problem solving dei bambini.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: consigliamo la visione di alcuni film o libri che parlino di automazione (dal Frankenstein di Mary Shelley ai testi di Asimov, da film d’animazione come Big Hero a pellicole come Io, Robot).

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: agli insegnanti verrà fornita una scheda con alcune attività legate alla tematica dei robot per approfondire in classe.

 

GARDALAND SEA LIFE AQUARIUM

Codice 51   Attenzione! Variazione orari: Turno A ore 10-11 , Turno B ore 11-12

LE MANI NELL’ACQUARIO: ALLESTIAMOLO INSIEME!

 Gardaland SEA LIFE Aquarium – Via Derna 4 – Castelnuovo del Garda.

 

Acqua dolce o acqua salata? Sabbia o ghiaia? Dopo una prima conoscenza su alcune caratteristiche dell’acqua e dei diversi ambienti acquatici, i bambini impareranno ad allestire un vero e proprio acquario con le proprie mani. Creare un acquario non è mai stato così divertente.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: mostrare agli alunni le immagini degli animali che poi introdurremo nel nostro acquario al Sea Life: stella marina, pesce scorpione, cavalluccio marino, razza, medusa.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: la costruzione di un mini impianto di depurazione. Alle insegnanti verrà consegnata una scheda con tutti i passaggi per la realizzazione.

 

PLEIADI

Codice 52  Turno A e B

DALLA CATAPULTA AL PONTE

Children’s Museum Tink Lab – via Santa Teresa n. 12 (ex Magazzini Generali) – Borgo Roma.

Leonardo Da Vinci, Calatrava, Antonio Contin, sono solo alcuni dei tanti famosi architetti, costruttori, ideatori di alcuni storici e famosi ponti. Attraverso un breve excursus storico, verrà sperimentata l’evoluzione storica e strutturale dei ponti. I ragazzi capiranno come, in base all’uso di materiali e tecniche di costruzione differenti, queste strutture possono risultare in alcuni ambienti solide e sicure mentre in altri pericolanti o pericolose! Attraverso la costruzione di varie tipologie di ponti, i ragazzi ne scopriranno pregi e difetti, e capiranno come la loro costruzione non sia semplicemente legata ai materiali di costruzione ma anche alla loro struttura e all’ambiente circostante.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: Approfondimenti sulla storia dei costruttori più famosi citati e sulle tecniche di costruzione del passato.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: Continuare a stimolare l’attività creativa dei ragazzi attraverso la costruzione di altre strutture. Alcuni spunti verranno forniti al docente durante l’attività.

 

PLEIADI

Codice 53  Turno A e B

MISSIONE LUNA. PIANIFICA IL TUO VOLO

Children’s Museum Tink Lab – via Santa Teresa n. 12 (ex Magazzini Generali) – Borgo Roma.

Il 2019 sarà l’anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna. Cinquanta anni fa, prima dell’era degli smartphone, prima dell’era di internet e dei pc, l’uomo compie il suo viaggio più lungo di sempre. E voi siete pronti a lanciare? In questo laboratorio in modalità tinkering gli studenti potranno cimentarsi nella costruzione della loro macchina da lancio e…  lanciare la loro missione: un razzo, un’automobile o tutto ciò che la fantasia suggerisce. I ragazzi, divisi in squadre, potranno scegliere cosa lanciare e ingegnarsi a trovare un modo per farlo. Un laboratorio dove si incentiva la creatività, seguendo le regole basiche della fisica.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: per le primarie accenni alle caratteristiche del sistema Terra Luna e alla gravità. Per le secondarie di primo grado: accenni al principio di azione-reazione.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: agli insegnanti verranno fornite le istruzioni per costruire un piccolo razzo con materiali di facile reperibilità.

 

GARDALAND SEA LIFE AQUARIUM

Codice 54  Attenzione! Variazione orari: Turno A ore 10-11 , Turno B ore 11-12

LE MANI NELL’ACQUARIO: ALLESTIAMOLO INSIEME!

Gardaland SEA LIFE Aquarium – Via Derna 4 – Castelnuovo del Garda. 

Acqua dolce o acqua salata? Sabbia o ghiaia? Dopo una prima conoscenza su alcune caratteristiche dell’acqua e dei diversi ambienti acquatici, i bambini impareranno ad allestire un vero e proprio acquario con le proprie mani. Creare un acquario non è mai stato così divertente.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: mostrare agli alunni le immagini degli animali che poi introdurremo nel nostro acquario al Sea Life: stella marina, pesce scorpione, cavalluccio marino, razza, medusa.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: la costruzione di un mini impianto di depurazione. Alle insegnanti verrà consegnata una scheda con tutti i passaggi per la realizzazione.

 

 

GARDALAND SEA LIFE AQUARIUM

Codice 55   Attenzione!   Variazione orari: Turno A ore 10-11 , Turno B ore 11-12

LE MANI NELL’ACQUARIO: ALLESTIAMOLO INSIEME!

Gardaland SEA LIFE Aquarium – Via Derna 4 – Castelnuovo del Garda.

Acqua dolce o acqua salata? Sabbia o ghiaia? Dopo una prima conoscenza su alcune caratteristiche dell’acqua e dei diversi ambienti acquatici, i bambini impareranno ad allestire un vero e proprio acquario con le proprie mani. Creare un acquario non è mai stato così divertente.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: mostrare agli alunni le immagini degli animali che poi introdurremo nel nostro acquario al Sea Life: stella marina, pesce scorpione, cavalluccio marino, razza, medusa.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: la costruzione di un mini impianto di depurazione. Alle insegnanti verrà consegnata una scheda con tutti i passaggi per la realizzazione.

 

 

GARDALAND SEA LIFE AQUARIUM

Codice 56  Attenzione!  Variazione orari: Turno A ore 10-11 , Turno B ore 11-12

LE MANI NELL’ACQUARIO: ALLESTIAMOLO INSIEME!

Gardaland SEA LIFE Aquarium – Via Derna 4 – Castelnuovo del Garda.

Acqua dolce o acqua salata? Sabbia o ghiaia? Dopo una prima conoscenza su alcune caratteristiche dell’acqua e dei diversi ambienti acquatici, i bambini impareranno ad allestire un vero e proprio acquario con le proprie mani. Creare un acquario non è mai stato così divertente.

Riservato esclusivamente a: scuola primaria.

Suggerimenti per preparare in classe il laboratorio: mostrare agli alunni le immagini degli animali che poi introdurremo nel nostro acquario al Sea Life: stella marina, pesce scorpione, cavalluccio marino, razza, medusa.

Suggerimenti per proseguire in classe il laboratorio: la costruzione di un mini impianto di depurazione. Alle insegnanti verrà consegnata una scheda con tutti i passaggi per la realizzazione.