Teachers Lab

Particolare attenzione, in questa seconda edizione, è rivolta al mondo degli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado con workshop a loro completamente dedicati (a numero chiuso su prenotazione). Occasioni di aggiornamento in forma di laboratori pratici su tematiche delicate e attuali, in cui i docenti si trovano spesso coinvolti.

Professori universitari e professionisti accompagneranno i partecipanti in percorsi di confronto e co-progettazione.

Dove:

Palazzo Giuliari, Sala Barbieri, via dell’Artigliere 8

Prenotazioni:

Prenotazione obbligatoria entro il 18 settembre 2016.

Minimo 15 e massimo 25 partecipanti.

Pleiadi 049 701778 segreteria@gruppopleiadi.it

A ogni partecipante sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

RELAZIONI DI CONVIVENZA. EDUCARE ALLE DIFFERENZE TRA FEMMINILE E MASCHILE NELLA SCUOLA CONTEMPORANEA

A cura di: FEDERICA DE CORDOVA e ANTONIA DE VITA, (Cesdef, Università di Verona), STEFANIA GIRELLI (L’Ombelico Associazione Onlus, Milano), CRISTINA MARTINI, (ProsMedia, Università di Verona). Introduce CHIARA STELLA (Associazione Isolina, Verona)

Ore 17-19

A partire da esperienze concrete l’incontro intende fornire spunti di riflessione ed intervento per la prevenzione di comportamenti prevaricatori fondati nelle differenze di genere.

Professioniste esperte guideranno le/i partecipanti in un processo di scambio e riflessione sul come bambine/i e ragazze/i fanno esperienza e costruiscono spazi sociali e valoriali a partire dal loro essere femmine o maschi. Il linguaggio del corpo, il prendere forma delle emozioni saranno gli spunti per entrare nel merito di come possiamo contribuire a creare relazioni non violente dal punto di vista emotivo e relazionale.

LA DIDATTICA INCLUSIVA. METODOLOGIE E OPPORTUNITÀ PER IL BENESSERE DI INSEGNANTI E ALUNNI

A cura di: ANGELO LASCIOLI (Università di Verona), ANGELO LUIGI SANGALLI (Università di Verona) e TIZIANA TURCO (Associazione Italiana Dislessia Verona)

Ore 17-19

POSTI ESAURITI

Disabilità, dislessia, difficoltà di apprendimento… Ogni giorno gli insegnanti si trovano ad affrontare una sfida educativa. Come trasformare quelli che possono essere ostacoli in opportunità per l’insegnamento? Quali strumenti e quali strategie mettere in atto per una didattica inclusiva, che soddisfi il bisogno di relazione e di benessere della comunità classe?

Angelo Lascioli, docente di Pedagogia speciale all’università di Verona e Tiziana Turco, formatrice AID – Associazione Italiana Dislessia Verona, invitano a un dialogo partecipato, per costruire insieme una piccola cassetta degli attrezzi da portare con sé in classe.

PERCORSI DI EDUCAZIONE INTEGRATA MENTE-CUORE NELL’ESPERIENZA DEL PROGETTO ALICE

A cura di LUIGINA DE BIASI (Progetto Alice Italia-India)

Ore 14.00-17.30

Il laboratorio nasce sulla base di una lunga sperimentazione tra scuole italiane e indiane denominato “Progetto Alice”. L’intento è offrire riflessioni e pratiche concrete per lo sviluppo dell’auto-consapevolezza di pensieri, percezioni, emozioni, reazioni che sono alla base di un’educazione integrata tra mente e cuore. Attivando processi di consapevolezza è possibile migliorare l’attenzione e la concentrazione e ridurre le tensioni all’interno del gruppo-classe, sia nella relazione adulti/bambini sia tra bambini.

Il laboratorio sarà condotto in maniera partecipativa e prevede una parte teorica e una parte pratica.

VIOLENZA E ADOLESCENZA. CONFLITTI E CIVILTÀ DELLE RELAZIONI A SCUOLA

A cura di: GIUSEPPE BURGIO (Università Kore di Enna) e ANTONIA DE VITA (Cesdef-Università degli Studi di Verona)

Ore 14.00-17.30

Il workshop vuole entrare nel merito dei conflitti che attraversano le relazioni con e tra le/gli adolescenti a scuola. Partendo dalle esperienze e dai bisogni di chi insegna, cercheremo con modalità partecipative, di interrogarci assieme sul senso di queste dinamiche relazionali.

DIDATTICA INTERATTIVA IN AULA: SPIEGARE LA SCIENZA ATTRAVERSO LA SPERIMENTAZIONE

A cura di: PLEIADI e Gardaland SEA LIFE Aquarium

Ore 17.00-19.00

POSTI ESAURITI

Un incontro pratico sulla tematica del “learning by doing”, con l’obiettivo di aggiornare sulle metodologie didattiche innovative e interattive.

Pleaidi proporrà attività di laboratorio da sperimentare in aula: come dar vita a semplici esperimenti con materiale semplice utilizzando l’ingegno, al fine di rendere le lezioni di scienze più interattive e incentivare l’interesse da parte degli alunni.

Il team di Gardaland Sea Life proporrà attività di laboratorio sul tema del mimetismo: utilizzando immagini che mostrano le diverse tecniche di mimetismo si potranno comprendere le strategie di difesa degli abitanti del mare. Schede didattiche interattive permettono di stimolare la fantasia e mettere in pratica quanto appreso.